Forte Leone di Cima Campo, Forte di Cima Lan

Vai ai contenuti

Menu principale:

CHI SIAMO

Il presente sito Web è stato realizzato a cura dell'Associazione Culturale "Nuove Proposte" di Arsiè (BL).

L’Associazione è stata costituita nel 2008 in Arsiè, con sede in Via I Maggio 7, da un gruppo di amatori della cultura e della storia locale.

L’attività sociale ha l’obiettivo di recuperare e porre all’attenzione del pubblico tutti quei frammenti del nostro passato che, messi insieme, costituiscono il tessuto sociale in cui viviamo: e ciò per riproporli all’attenzione sia degli insegnanti e dei giovani, sia del turista interessato a conoscere i nostri luoghi.

Realizza delle pubblicazioni aperiodiche, ed ora sta trasferendo un po’ alla volta tutto il materiale raccolto, criticamente vagliato, su internet, essendo ormai questo il veicolo più utilizzato per la diffusione delle informazioni.

Fornisce a richiesta, a gruppi già pre-organizzati di 15 ÷ 20 persone, un accompagnatore per visite alle fortificazioni, sul seguente percorso standard:

- Ritrovo ore 8:30 a Cismon del Grappa e presentazione della giornata con diapositive (storia delle fortificazioni, episodi storici curiosi e bizzarri, progettazione dei forti, evoluzione degli armamenti e delle fortificazioni);
- Visita al Covolo;
- Visita alla Tagliata Scala;
- Visita alla fornace da calce;
- Trasferimento a Cima Campo;
- Visita agli abbeveratoi del Col d’Agnella e al Forte “Leone”;
- Discesa ad Arsiè: la storia di Arsiè capoluogo, la famiglia Fusinato e il processo detto “Degli Slavi” (Venezia 1907-1910) presieduto dal Giudice Angelo Fusinato, che vedeva imputati Maria Tarnowskj e i suoi due amanti, che avevano ucciso il terzo per gelosia.
- Fine giornata ore 18:00.

In questo sito si pone particolare attenzione al Forte di Artiglieria detto “Forte Leone” di Cima Campo, ma ci si riserva, in un secondo momento, di prendere in esame in modo più approfondito anche il Covolo di Butistone e il Forte della Tagliata Scala, nonché le vicende storiche che hanno attraversato questi luoghi dall’antichità fino ad oggi.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu